RILEGGI LIVE – Liverpool-Napoli 2-0 (85′ Salah, 99′ Nunez): primo ko stagionale ma gli azzurri chiudono al primo posto!

RILEGGI LIVE – Liverpool-Napoli 2-0 (85′ Salah, 99′ Nunez): primo ko stagionale ma gli azzurri chiudono al primo posto!

RILEGGI LIVE – Liverpool-Napoli 2-0 (85′ Salah, 99′ Nunez): primo ko stagionale ma gli azzurri chiudono al primo posto!

RILEGGI LIVE – Liverpool-Napoli 2-0 (85′ Salah, 99′ Nunez): primo ko stagionale ma gli azzurri chiudono al primo posto!

TuttoNapoli.internet

© foto di www.imagephotoagency.it

Il Napoli esce sconfitto da Anfield e rimedia il primo ko stagionale: vince il Liverpool 2-0. Sconfitta comunque indolore per gli azzurri che chiudono il girone al primo posto.

22:56 – FINISCE QUI!

99′ – GOL CONVALIDATO! Test del Var che convalida il gol al Liverpool: Nunez period tenuto in gioco da Zielinski. 2-0 Liverpool

98′ – GOL ANNULLATO A NUNEZ! Su un nook van Dijk anticipa tutti e di testa colpisce. Meret respinge, Nunez ribadisce in rete. Ma l’attaccante del Liverpool è in fuorigioco.

94′ – Fallo in attacco di Nunez su Elmas e cartellino giallo. 

93′ – Lancio lungo di Alisson a cercare Nunez. Sul cross basso chiusura incredibile di Ostigard che salva il Napoli.

92′ – RASPADORI! Sugli sviluppi di palla inattiva Ostigard e Simeone tengono vivo un pallone nell’space di rigore del Liverpool, poi Raspadori esplode il destro. Palla fuori.

90′ – L’arbitro concede 7 minuti di recupero. 

88′ – Doppio cambio per il Napoli: entrano Raspadori e Simeone al posto di Ndombele e Osimhen. 

87′ – Tripla sostituzione per il Liverpool: fuori Firmino, Thiago Alcantara e Alexander-Arnold e dentro Carvalho, Ramsay e Bajcetic.

85′ – GOL DEL LIVERPOOL! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Nunez svetta in space di rigore e dà una frustata al pallone con la testa: Meret respinge ma non la tiene, la palla resta lì e Salah arriva a ribadire in fondo al sacco!

82′ – Doppio cambio per il Napoli: escono Lobotka e Kvaratskhelia ed entrano Zielinski e Elmas. 

81′ – KVARATSKHELIA! Fa tutto da solo il georgiano che si accentra e tira a giro: la palla non si abbassa e termina alta.

79′ – OSIMHEN! Trova lo spazio giusto Osimhen, in mezzo ai due centrali, e viene premiato. Il nigeriano da posizione di leggermente defilata spedisce largo, non di molto.

77′ – Altro fallo di Fabinho, stavolta anche tattico, ma Stieler inspiegabilmente non estrae il cartellino giallo.

73′ – Cartellino giallo per Alexander-Arnold per aver ritardato la rimessa in gioco del Napoli. 

72′ – Sostituzione per il Liverpool: entra Nunez al posto di Jones. 

69′ – Primo cambio per il Napoli: fuori Politano e dentro Lozano. 

65′ – Tsimikas, appoggio a rimorchio al limite per Elliott: la conclusione del centrocampista del Liverpool è fuori misura.

63′ – Lobotka esce alla grande da una situazione complicata al limite dell’space, subendo poi il fallo di Elliott. Ennesima grande prova dello slovacco.

60′ – KVARATSKHELIA! Scatto in profondità di Osimhen premiato e gran cross del nigeriano dalla destra. Kvaratskhelia calcia al volo col sinistro, tiro sporcato e poi tenuto in due tempi da Alisson.

57′ – GOL ANNULLATO! Termina il examine al VAR, L’arbitro Stieler annulla il gol al Napoli per la posizione irregolare di Ostigard. 

55′ – Test in corso: al vaglio la posizione di Ostigard.

53′ – GOOOOOOOL DEL NAPOLIIIII!!!! Sugli sviluppi di un calcio di punizione perfetto battuto da Kvaratskhelia, Ostigard sbuca alle spalle dei difensori, anticipa Alisson e di testa spedisce in porta. 

48′ – Primo cambio forzato per il Liverpool: fuori Milner e dentro Elliott. 

47′ – Si ferma Milner che si accascia a terra. Si ferma il numero 7, costretto a lasciare il campo.

22:01 – INIZIA LA RIPRESA

Finisce 0-0 il primo tempo di Anfield tra Liverpool e Napoli. Match equilibrato con un’occasione per parte. Squadre negli spogliatoi. 

21:46 – TERMINA IL PRIMO TEMPO

45′ – L’arbitro concede un minuto di recupero. 

42′ – SALAH! Jones imbuca perfettamente per Salah, scappato alle spalle della difesa. A tu per tu con Meret, calcia col sinistro e l’ex Spal si supera. Si alza però la bandierina, period in fuorigioco Salah. 

41′ – Nessun problema per Milner, che si rialza e resta in campo dopo le treatment del caso.

39′ – Milner resta a terra con una vistosa ferita al volto dopo un testa contro testa con Anguissa: entra lo employees medico del Liverpool.

36′ – Intervento duro ed in ritardo di Konatè su Lobotka: fallo e giallo. 

31′ – JONES! Imbucata per Firmino, che col tacco trova Jones in space: di testa il numero 17 mette alto, non di molto.

29′ – THIAGO! Risponde immediatamente il Liverpool con Salah che arriva al limite e appoggia a rimorchio per Thiago che calcia di prima: bravo Meret a deviare. 

28′ – NDOMBELE! Serpentina fantastica di Kvaratskhelia che poi imbuca in space per l’ex Tottenham: destro non troppo violento e rasoterra, blocca Alisson. 

26′ – Lancio lungo per Politano sulla destra, nel tentativo di controllo l’ex Inter alza troppo la gamba e commette fallo.

23′ – Ostigard sbaglia la seconda sventagliata consecutiva verso sinistra e fa perdere il possesso palla al Napoli. 

20′ – Siamo giunti al ventesimo minuto, fin qui nessun tiro in porta di nessuna delle due squadre. 

16′ – Kvaratskhelia accelera sulla sinistra, Alexander-Arnold non riesce a tenerlo. Sul cross al centro col mancino copre bene la difesa, nel frattempo il numero 77 si va a schiantare contro i cartelloni pubblicitari ma si rialza dopo qualche istante. 

13′ – Buon inizio degli azzurri che stanno giocando a viso apertissimo advert Anfield. 

8′ – Kvaratskhelia punta Konatè, entra in space e cade a terra dopo una spallata dell’avversario. Proteste dei giocatori del Napoli che reclamano il rigore, tutto regolare per Stieler. 

7′ – Salah sbaglia il passaggio arretrato, Kvaratskhelia intercetta il pallone ma stavolta Alexander-Arnold è attento e rimedia con la chiusura.

5′ – JONES! Salah imbuca per Jones che anticipa Meret ma il suo pallonetto termina di poco sopra la traversa. 

2′ – Tunnel di Kvaratskhelia advert Alexander-Arnold e sventagliata dall’altra parte per Politano. Scarico su Di Lorenzo, che imbuca per Anguissa, ma il pallone è troppo profondo. Alisson intuisce tutto e in uscita anticipa il camerunese.

21:00 – SI PARTE! INIZIA IL MATCH

20:55 – Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco

20.30 – Cristiano Giuntoli, ds del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel pre-partita della sfida di Anfield contro il Liverpool: “I complimenti di Marotta? Lo ringrazio, detto da lui fa piacere doppio. Li faccio anche a lui, che fa sempre molto bene. Mi riallaccio alle parole di Spalletti però, perché troppi complimenti ci addolciscono, dobbiamo pensare a crescere, continuare il nostro percorso. Per capire chi siamo dobbiamo mantenere i piedi per terra e lavorare ogni giorno. Oggi dovremo dimostrare chi siamo”.

L’augurio è ritrovarvi in finale qui con il Liverpool?

“Sarebbe fantastico, ma troppi complimenti ci addolciscono un po’ troppo, dobbiamo mantenere i piedi per terra. Oggi affrontiamo una gara difficile che ci metterà alla prova, speriamo di essere pronti. La volontà, la voglia e la determinazione ci sono tutte”.

Una delle più grandi soddisfazioni è sfidare il Liverpool con un monte ingaggi diverso.

“Sì, è frutto del lavoro da parte di tutti, anche del presidente che ci ha permesso di programmare in un periodo come quello della pandemia. Dobbiamo dire grazie alla proprietà, al mister, allo employees e ai ragazzi, che stanno facendo non dico di più di quello che possono, ma mettono grande applicazione e impegno”.

È d’accordo con Koulibaly?

“Non lo so, non mi piace parlare e fare confronti. Ringrazio i calciatori che sono stati con me, sono dei grandi campioni, ma dobbiamo pensare a noi, a chi è rimasto e ai nuovi. Dobbiamo fare un’altra strada, vedremo quale, per ora siamo partiti con il piede giusto, ma è troppo presto per trarre conclusioni. Ci vuole calma e serenità e guardare in avanti con ottimismo”.

Quanto è importante questa partita?

“Notevole perché venire advert Anfield a giocare contro il Liverpool non è facile… Se riuscissimo a fare la partita anche qua, visto che siamo sfrontati e cerchiamo di farla sempre, sarebbe un esame importante e ci darebbe tante consapevolezze”.

20.26 – “Ci fa piacere della considerazione mostrata ma favoriti non lo siamo, loro sono una grande squadra e noi vogliamo crescere e vedere dove riusciamo advert arrivare”. Parole e pensieri di Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli che ha rilasciato una intervista ai microfoni di Mediaset a pochi minuti dal fischio d’inizio del match contro il Liverpool.

Klopp ha detto che il Napoli può arrivare fino in fondo in Champions

“Stiamo facendo molto bene e dobbiamo continuare, poi dove possiamo arrivare non lo so… E’ un traguardo da pensare troppo alto, dobbiamo solo pensare a crescere giorno dopo giorno”.

Non vi dispiace fermarvi per una pausa così lunga?

“E’ una novità per tutti, solo a gennaio sapremo se la pausa sarà stata positiva o no. Cinque giocatori sicuramente andranno al Mondiale, 2-3 sono in preallarme: non saranno pochissimi. Noi cercheremo di farli riposare per poi ripartire con maggiore energie per la seconda parte di stagione”.

Stasera il Napoli deve dimostrare di essere all’altezza del palcoscenico

“Noi vogliamo dimostrare a noi stessi chi siamo, poi tutto facile non l’abbiamo mai pensato… Noi pensiamo sia tutto difficile e i complimenti rischiano di addolcirci un pochino. Sicuramente la gara di stasera può darci ulteriori risposte”.

La gara d’andata col Liverpool è stato il momento della svolta?

“Le cose se succedono prima vanno pensate. Noi abbiamo lavorato con l’intento di costruire una squadra importante, l’abbiamo pensato anche in property. Le cose ora ci stanno riuscendo ma conta oggi, il passato non conta. Quella di oggi sarà una gara molto importante e difficile, vogliamo superare questa prova”.

20.18 – Stanislav Lobotka, regista del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel pre-partita della sfida contro il Liverpool: “Credo che sia una gran bella partita in un grande stadio e tutti vogliono giocare qui. Ci sono dei grandissimi tifosi, come i nostri. Dobbiamo essere concentrati, sappiamo che sarà una partita difficile ma non possiamo perdere. E’ una gara molto attesa ovviamente. In questo stadio è difficile giocare non solo per le squadre di Premier, ma per tutte quelle d’Europa. E’ una buona stagione per noi, stiamo facendo molto bene. Vogliamo farlo anche qui e continuare così”.

19.36 – Sono ufficiali le formazioni di Liverpool-Napoli, ultimo match del Gruppo A di Champions League. Spalletti sceglie un turnover moderato, operando due cambi in difesa: Ostigard al centro della difesa al fianco di Kim e Olivera sulla sinistra al posto di Mario Rui. A centrocampo spazio dal primo minuto a Ndombele, che completa il reparto con Lobotka e Zielinski. Un cambio anche in attacco, dove Politano viene preferito a Lozano, intoccabili al centro Osimhen e a sinistra Kvaratskhelia.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konatè, Van Dijk, Tsimikas; Milner, Fabinho, Thiago; Jones, Firmino, Salah. All. Klopp.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim, Olivera; Anguissa, Lobotka, Ndombele; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Spalletti.

19.15 – Per il Napoli si tratta della quarta trasferta advert Anfield dove finora non ha mai vinto raccogliendo un pareggio (1-1 nel novembre 2019 in Champions League) e 2 sconfitte (1-3 in Europa League nel novembre 2010 e 0-1 nel dicembre 2018 in Champions).

19.00 – Tabù squadre inglesi per il Napoli. Gli azzurri, infatti, nelle competizioni europee non sono mai riusciti a vincere contro un’inglese lontano dal Maradona. Chissà che questa sera advert Anfield contro il Liverpool non possa essere la volta buona. Al Napoli basta comunque non perdere con più di 3 gol di scarto per mantenere il primo posto nel girone.

18.45 – Manchester Metropolis e Bayern Monaco, forse anche il Actual Madrid e il Psg, il Napoli può evitare questi top-team conservando il primo posto nel girone questa sera advert Anfield. Gli uomini di Spalletti advert Anfield hanno un buon margine, il Liverpool deve vincere con più di tre gol di scarto per effettuare il sorpasso.

18.30 – Secondo Sky, Spalletti non farà un grande turnover questa sera contro i Reds. Meret in porta, difesa a quattro composta da Di Lorenzo, Kim e Ostigard e Olivera sulle fasce (favoriti su Juan Jesus e Mario Rui). Centrocampo composto dagli intoccabili Lobotka e Zielinski, la sorpresa potrebbe essere Ndombele titolare al posto di Anguissa dato che il camerunese deve essere gestito dopo l’infortunio. In attacco Kvaratskhelia, Osimhen e Politano favorito su Lozano.

18.15 – Davanti advert Alisson, secondo Sky Klopp dovrebbe schierare titolare Alexander-Arnold, Konatè, Van Dijk e Tsimikas in difesa, mentre a centrocampo dovrebbe partire dall’inizio Milner a fianco a Fabinho e Thiago. In attacco insieme a Salah e Nuñez, potrebbe giocare dal primo minuto il classe 2002 Fabio Carvalho.

Amici di Tuttonapoli, buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Liverpool-Napoli, ultimo match del girone di Champions. Gli azzurri sono chiamati quantomeno a difendere il primo posto evitando una sconfitta con più di tre gol di scarto




#RILEGGI #LIVE #LiverpoolNapoli #Salah #Nunez #primo #stagionale #gli #azzurri #chiudono #primo #posto

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to Top